Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Il più grande investimento nella storia centenaria della ditta!

Nel corso degli ultimi tre anni, la Direzione si è dedicata intensamente alla progettazione di una nuova segheria che andrà a sostituire lo stabilimento esistente, che da anni funziona al limite della potenzialità con funzionamento su tre turni.

Nonostante lo stato di emergenza a livello mondiale a causa del Coronavirus, alla fine di agosto 2020 è stata inviata la richiesta di concessione edilizia ed è stato effettuato il più grande investimento nella storia centenaria della ditta! Il permesso di costruzione è previsto per gennaio 2021 e da quella data inizieranno immediatamente i lavori.

Tutti i macchinari e gli impianti sono già stati ordinati. La ditta austriaca Springer fornirà l’area di deposito tronchi, la linea di produzione della segheria è a cura della USNR AB in Svezia, gli impianti di assortimento e accatastamento sono della TC Maschinenbau in Austria e il sistema di smaltimento viene fornito da Vecoplan in Germania. Dopo un periodo di costruzione di due anni per il capannone lungo 123 e alto 20 metri nonché per il montaggio dei macchinari e del sistema di movimentazione, la messa in funzione è prevista per la primavera 2023.

La nuova segheria nascerà su un’area di 20`000 m2 adiacente alla proprietà già esistente. Una parte del terreno era di proprietà della confinante impresa edile Aregger AG ed è stata acquistata dalla Tschopp Holzindustrie AG. La parte rimanente del terreno della Aregger è stato acquistato dalla Interspan Tschopp AG. La ditta Aregger AG costruisce attualmente in una nuova sede, distante poche centinaia di metri. Queste vendite immobiliari tra le tre ditte vicine sono state necessarie poiché non era disponibile terreno edificabile adiacente azzonato per la nuova segheria. Ciò consentirà a tutte e tre le ditte un’evoluzione positiva per il futuro.

Il fulcro della nuova segheria saranno le seghe a nastro Quadro ad alta prestazione della ditta USNR AB. Una sega a nastro Quadro è costituita da una unità di quattro seghe a nastro. Verranno installate due unità Quadro, per cui saranno in funzione otto seghe a nastro. Questa innovativa tecnica di segagione consente un’alta capacità di taglio, flessibilità dei tagli e nel contempo una grande resa di segagione.

La nuova segheria è di fondamentale importanza per lo sviluppo futuro della Tschopp Holzindustrie AG. La capacità di taglio è talmente ampia che oltre al fabbisogno dello stabilimento di produzione dei pannelli per casseforme, è possibile produrre agevolmente legname segato per nuovi prodotti. Oltre ai prodotti principali, cioè pannelli per casseforme, pellet di legno ed energia verde, la ditta Tschopp già da tempo è intenzionata a produrre ulteriori materiali a base di legno. Ad oggi, con la vecchia segheria, ciò non è stato possibile per motivi tecnologici e di capacità. Dopo una fase di messa in funzione, la quantità di taglio sarà pari a 135`000 m3 all'anno, con la possibilità di aumentare poi gradualmente.

Con questo investimento la Tschopp Holzindustrie AG lancia un segnale importante per il settore nazionale del legno, affinché vengano realizzati più materiali a base di legno svizzero per il mercato.